Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
5 luglio 2021
Superbonus e lavori su condominio di volume inferiore a quello dell'edificio: Risposta
Con Risposta ad Interpello 1° luglio 2021, n. 453, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che, nel caso di un edificio composto da tre distinti volumi, di cui solo due interessati dagli interventi di risparmio energetico, il superbonus è ammesso a condizione che i lavori effettuati sulle parti comuni condominiali siano superiori al 25% della superficie disperdente lorda complessiva. Ai fini del calcolo, si deve considerare anche il corpo su cui non verranno effettuate le opere.
Nel documento, inoltre, si conferma che in tale casistica, al fine di valutare il miglioramento delle due classi energetiche, l'APE convenzionale va redatto seguendo le indicazioni contenute nel Decreto 6 agosto 2020 e nello specifico vademecum ENEA.