Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
23 luglio 2021
Cessione del credito, ammessi gli accordi tra le parti nel rispetto dei limiti
Con Risposta ad Interpello 15 luglio 2021, n. 483, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che, fermi restando i requisiti richiesti ai fini delle agevolazioni fiscali ed il rispetto degli adempimenti documentali, in caso di cessione del credito, l'individuazione dei soggetti cessionari e dell'entità del credito ceduto possa avvenire secondo gli accordi stabiliti tra le parti, senza che le modalità utilizzate per una precedente cessione (avvenuta nel 2019) vincoli la nuova cessione. 
L'Agenzia ha quindi ammesso il trasferimento del credito d'imposta maturato su ogni SAL emesso a fronte di interventi eseguiti sulla medesima unità immobiliare a qualsiasi cessionario ed anche a soggetti diversi da quelli che sono erano stati i cessionari del credito d'imposta maturato sul primo SAL nel 2019.