Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
13 maggio 2022
Dal 2023 obbligo di qualificazione SOA per lavori di importo superiore a 516 mila euro

In sede di conversione del D.L. n. 21/2022, è stato approvato un emendamento dalle Commissioni Finanze e Industria del Senato che prevede l'introduzione, a partire dal 2023, dell'obbligo di qualificazione SOA per le imprese che effettuano interventi agevolabili con i maggiori bonus edilizi (di cui agli articoli 119 e 121, comma 2, lettere a), b), c) e d), D.L. n. 34/2020) di importo superiore ad € 516.000.
Nello specifico, è previsto che al momento della sottoscrizione del contratto di appalto, l'impresa esecutrice:

  • dal 1° gennaio 2023 al 30 giugno 2023 sia in possesso, almeno di un documento che attesti l’avvenuta sottoscrizione di un contratto finalizzato al rilascio della qualificazione SOA;
  • dal 1° luglio 2023, sia in possesso esclusivamente della qualificazione SOA.