Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
30 novembre 2022
Cessione del credito/sconto in fattura
N. 221
Truffa bonus edilizi: i crediti di imposta generati da false fatture costituiscono il profitto del reato

Confermato dalla Corte di cassazione il provvedimento secondo cui integra il "fumus" del delitto di emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti la condotta di chi, avendo monetizzato il credito derivante dalla realizzazione di opere suscettibili di fruire dell'agevolazione fiscale mediante la sua cessione o lo sconto in fattura, effettui la fatturazione "in acconto" di spese relative a opere non ultimate o per le quali non sia stato emesso, da un tecnico abilitato, uno "stato di avanzamento lavori" attestante l'esecuzione di una porzione dell'intervento "agevolabile" e la congruità delle spese per esso sostenute, posto che l'emissione di tali fatture mira a simulare l'esistenza di spese in concreto non ancora sopportate e a creare fittiziamente il presupposto costitutivo del diritto alla detrazione.

di Maurizio Tarantino - Avvocato in Bari

La vicenda processuale

Con ordinanza, il Tribunale rigettava l'istanza di riesame avverso il decreto di sequestro preventivo disposto dal GIP delle quote e delle aziende di alcune società (tra cui quelle riferibili agli attuali indagati), dei ...

Documenti correlati
Il tuo sistema intelligente di aggiornamento professionale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?