Home
Network ALL-IN
Explora
Rubriche
Strumenti
Fonti
Detrazione Recupero Edilizio Tipologia di interventi - Acquisto di immobili ristrutturati
Acquisto di immobili ristrutturati da impresa o cooperativa edilizia

A cura del Centro studi fiscale Seac

Il comma 3 dell'articolo 16-bis, TUIR, disciplina la detrazione spettante sull'acquisto di unità immobiliari site in edifici completamente ristrutturati da imprese di costruzione o cooperative edilizie che, entro i 18 mesi successivi alla fine lavori, provvedano alla vendita/assegnazione dell'immobile.

"La detrazione di cui al comma 1 spetta anche nel caso di interventi di restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia di cui di cui alle lettere c) e d) del comma 1 dell'articolo 3 del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, riguardanti interi fabbricati, eseguiti da imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare e da cooperative edilizie, che provvedano entro diciotto mesi dalla data di termine dei lavori alla successiva alienazione o assegnazione dell'immobile. La detrazione spetta al successivo acquirente o assegnatario delle singole unità immobiliari, in ragione di un'aliquota del 36 per cento [attualmente, 50 per cento, n.d.r.] del valore degli interventi eseguiti, che si assume in misura pari al 25 per cento del prezzo dell'unità immobiliare risultante nell'atto pubblico di compravendita o di assegnazione e, comunque, entro l'importo massimo di 48.000 euro [attualmente, 96.000 euro]".

L'agevolazione in esame prevede che qualora imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare e cooperative edilizie:

  • eseguano, su interi fabbricati, interventi di:
  • provvedendo, entro i successivi 18 mesi, all'alienazione o assegnazione dell'immobile,

al contribuente acquirente o assegnatario dell'abitazione (e relative pertinenze) è attribuita una detrazione del 50% del valore degli interventi eseguiti, che si assume pari al 25% del prezzo dell'unità immobiliare risultante nell'atto pubblico di compravendita o di assegnazione, nel limite di € 96.000,00.

Documenti correlati
Il tuo sistema intelligente di aggiornamento professionale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?